Riflessione partendo da un commento (italiani= grottesche macchiette?)

Riprendo un commento di Anacho. “Come diceva quel grande giornalista che era Montanelli lo abbiamo mandato al potere e abbiamo visto chi è, se il nostro interesse è rieleggerlo allora vuol dire che l’Italia è messa abbastanza male” Ciò che è accaduto in questi ultimi giorni rafforza in me l’idea che “abbastanza male” sia un delicato eufemismo. Senza altri esempi: … Continua a leggere

Disinteresse (di nuovo il dizionario)

La frase del Presidente del Consiglio. La versione che ho visto stampata (giornali online) è diversa da quella che avevo sentito pronunciare dal PdC e che per me è peggio e mi aveva fatto interrompere ciò che stavo facendo per guardare la tivu. “Ho troppa stima per l’intelligenza degli italiani per credere che saranno così coglioni da scegliere per il … Continua a leggere

Pena di morte e dintorni ovvero è ancora l’ora del dilettante?

Ieri ho pianto forte e all’improvviso. Incautamente ho guardato il tiggi e visto il visino e gli occhi del piccolo Tommaso, sentito le notizie. Poi un accesso di rabbia ed esasperazione ha interrotto il pianto. Ho sentito uomini e donne della politica parlare di pena di morte e uno contenersi a stento soltanto in nome della fede religiosa. Se in … Continua a leggere

Porcata e nausea

Dal “mio” corpulento e cartaceo Devoto Oli: “Porcata=Azione sleale o disonesta, specialmente a danno di altri.” Deve essere un’edizione decisamente obsoleta, probabilmente il significato ora è un altro che ignoro, la lingua di un Paese cambia così in fretta… Altrimenti una qualche reazione, almeno corposa quanto il mio dizionario, della gente 🙂 ci sarebbe stata alla definizione di “Porcata” data … Continua a leggere

Derb Moulay Cherif in tv (coincidenze…)!

Anni fa parte di un programma di Minoli fu dedicato al terribile carcere di Tazmamert. Oggi, gironzolando nella tivu con il telecomando m’imbatto in “Mediterraneo” su Rai3 e il servizio di apertura è dedicato alla Commissione Verità e Giustizia in Marocco che ha raccolto in tutto il Paese, come fatto in Cile, Argentina, SudAfrica ecc. da analoghe commissioni, le testimonianze … Continua a leggere

“Ho visto la luce! Ho visto la luce!” (cit.)

Oppure ho scoperto come si ottiene l’acqua calda… 🙂 Il nodo del romanzo SF non riesco a scioglierlo, troppe cose, troppe verdure al fuoco. Dall’abisso della constatazione di questo risalgo ieri con un’illuminazione sull’altro mio tormentoso lavoro che aspettava e chiedeva di essere scritto, il racconto di eventi e di incontri con persone straordinarie (quelli che definisco “i miei Lamed … Continua a leggere